LA PROGRAMMAZIONE DELLA PRIMAVERA 2017

I documentari di History Lab

Storie e personaggi

Continua il ciclo di documentari selezionati tra i lavori realizzati da registi trentini o che raccontano il territorio e la sua storia. Materiali che arricchiscono la programmazione di History Lab sia dal punto di vista dei temi trattati che dei registri e dei linguaggi utilizzati.

Tra i documentari che andranno in onda in questa stagione storie ambientate nelle valli e sulle montagne trentine dove tradizioni secolari fanno i conti con la modernità, e poi ancora storie di migrazioni di ieri e di oggi.

Programmazione principale: lunedì alle 20.30 e alle 22. 


 

In cerca di Regole
Sulle tracce delle antiche comunità

A cercar bene negli edifici, nei documenti, nei nomi dei luoghi e pure nelle consuetudini del Trentino, si trovano ancora oggi le tracce di una storia antica che inizia nel Medioevo e percorre tutta l'Età moderna. È la storia delle “Comunità rurali” o “Regole” presenti nelle valli ma anche vicino alle città.
Una storia di autogoverno e beni collettivi gestiti secondo norme condivise e spesso trascritte nelle cosiddette “Carte di Regola”.
Tra le proprietà delle antiche comunità c'erano in genere boschi, pascoli e aree coltivabili.
Un programma di Alice Manfredi e Mauro Nequirito: regia e montaggio Marco Busacca; responsabile di produzione Matteo Gentilini.
Programmazione principale: martedì alle 20.30 e alle 22.

 

In Tv
Inchieste italiane

La serie esplora un genere di scoperta e denuncia, spesso osteggiato e censurato. Le grandi inchieste televisive, le testimonianze di giornalisti e registi, le tecnologie utilizzate nella televisione pubblica offrono in ogni puntata l’occasione di parlare della storia d’Italia, dagli anni Cinquanta ai giorni nostri.
I materiali sono tratti dalla mostra (quasi) omonima, ospitata fino allo scorso febbraio a Le Gallerie di Trento.
Un programma di Michele Toss e Sara Zanatta, realizzato da Motion Studio; con la partecipazione di Raffaele Crocco.
Programmazione principale: mercoledì alle 20.30 e alle 22.

 

Le figlie invisibili

L’istituto Villa Maria della Misericordia di Lenzima di Isera fu fondato per accogliere gli orfani della Grande Guerra; in seguito fu acquisito dall'ordine delle Piccole Suore della Sacra Famiglia ospitando, fino al 1995, centinaia di orfane, figlie illegittime e disabili, in un'Italia che metteva ai margini ciò che non voleva vedere.

"Le figlie invisibili" tenta di ricostruire una storia di oblio e abbandono. Uno spaccato storico-sociale di incredibile ricchezza, dalla storia della psichiatria a quella della disabilità, dalle istituzioni totali alla legge Basaglia.
La storia di un mondo di sole donne, delle loro lotte per l'emancipazione e per evitare la segregazione dei disabiliti negli istituti. 

Un programma di Nicola Lott e Federico Scienza; montaggio di Nicola Lott, Manu Gerosa e Federico Scienza.
Programmazione principale: giovedì alle 20.30 e alle 22.

 

C'era una volta il paese nero
L'epopea dei Trentini in Belgio

Cos' è oggi il paese nero? Chi sono e dove abitano le persone che settant'anni fa decisero di trasferirvisi lasciando le loro famiglie per lavorare nelle miniere di carbone? Chi è rimasto, e chi è ritornato? Partendo da queste domande il programma ricostruisce e racconta in sei puntate la migrazione italiana e trentina verso il Belgio. Intervistando i testimoni, mostrando i paesi lasciati e quelli ritrovati, interrogandosi sui simboli e ricercando il senso dei luoghi. L'autore non propone una ricostruzione minuziosa dei fatti storici, ma il racconto collettivo di un'epoca.
Un programma di Tommaso Pasquini; riprese di Chiara Caterina.
Programmazione principale: venerdì alle 20.30 e alle 22.

 

I forti del Trentino

Viaggio nelle fortificazioni austroungariche

Tra la seconda metà dell'Ottocento e la Grande Guerra, il territorio trentino fu interessato da un'imponente militarizzazione. La massiccia costruzione di forti e fortificazioni austroungarici trasformò quest'area in una grande e complessa Fortezza. Alessandro de Bertolini conduce lo spettatore in un itinerario che attraversa le maggiori fortificazioni trentine. Il suo racconto è arricchito da interviste e materiali tratti dagli archivi della Fondazione Museo storico del Trentino.
Una serie di Alessandro de Bertolini e Lorenzo Pevarello, realizzata in collaborazione con il “Circuito Forti del Trentino”.
Programmazione principale: venerdì alle 20.45 e alle 22.15.

 

Storie in Scatola 
Fonti scritte, iconografiche, orali

Nuove scatole e nuove storie per il programma realizzato con l'Area educativa della Fondazione Museo storico del Trentino. Le puntate sono l'ultima tappa di un percorso didattico in cui i ragazzi imparano cosa sono le fonti storiche e come lavorano gli storici. Questa serie è stata realizzata insieme ai ragazzi della Scuola primaria “Raffaello Sanzio” di Trento.
Un programma di Luca Caracristi e Alice Manfredi; montaggio di Ambrose Mbuya.

Programmazione principale: sabato alle 20.30 e alle 22.

 

Unitaria-mente
Sguardi dal confine per l'Unità d'Italia

Per ricordare l’Unità d’Italia, una raccolta di testimonianze da una zona di confine. Sono storie di ultraottantenni che, con il loro impegno civile e politico, hanno contribuito alla nascita di una nuova Italia dalle ceneri delle due guerre mondiali. Riprese e montaggio: KR-Movie - Franco Ginero. Una produzione Mnemoteca del Basso Sarca.
Programmazione principale: sabato alle 20.40 e alle 22.10.