Giovedì 16 novembre 2017
ORE 07:00 In Tv. Inchieste italiane (pt.1)

VIAGGIA CON LEI
La serie esplora un genere di scoperta e denuncia, spesso osteggiato e censurato: l’inchiesta televisiva. Si parte dagli anni Cinquanta quando le inchieste somigliavano a reportage di viaggio e raccontavano di un Paese ancora sospeso tra arretratezza e dinamismo.

ORE 09:00 Io mi ricordo 3. Trentini in guerra (pt.2)

ERMINIO CARAMELLE
Erminio Caramelle di Pieve Tesino racconta la sua esperienza di guerra sul fronte lungo il Don in Russia. Tra fatiche immani, battaglie, compagni impazziti, feriti e uccisi; ma anche qualche episodio di umanità tra soldati e con la popolazione locale. A cura di Lorenzo Pevarello.

ORE 11:00 ABC Storia (pt.8)

STATUTO DI AUTONOMIA
La storia dello statuto di autonomia del Trentino Alto Adige/Südtirol nella nuova puntata di ABC. Giuseppe Ferrandi intervista il presidente della Fondazione Museo storico del Trentino Giorgio Postal. Un programma a cura di Giuseppe Ferrandi e Alice Manfredi.

ORE 15:00 In Tv. Inchieste italiane (pt.1)

VIAGGIA CON LEI
La serie esplora un genere di scoperta e denuncia, spesso osteggiato e censurato: l’inchiesta televisiva. Si parte dagli anni Cinquanta quando le inchieste somigliavano a reportage di viaggio e raccontavano di un Paese ancora sospeso tra arretratezza e dinamismo.

ORE 17:00 Io mi ricordo 3. Trentini in guerra (pt.2)

ERMINIO CARAMELLE
Erminio Caramelle di Pieve Tesino racconta la sua esperienza di guerra sul fronte lungo il Don in Russia. Tra fatiche immani, battaglie, compagni impazziti, feriti e uccisi; ma anche qualche episodio di umanità tra soldati e con la popolazione locale. A cura di Lorenzo Pevarello.

ORE 20:30 Le figlie invisibili (pt.6)

UNA VERA COMUNITÀ
Villa Maria ha vissuto per decenni un mutuo scambio con Lenzima. L’istituto ha dato lavoro a molte donne (le prime operatrici assunte), e ai tanti uomini che edificarono nuovi reparti per nuove necessità. Quando un paesano stava male una suora si precipitava in soccorso. Un legame intimo, che faceva del paese e dell’istituto un’unica coesa comunità.

ORE 22:00 Le figlie invisibili (pt.6)

UNA VERA COMUNITÀ
Villa Maria ha vissuto per decenni un mutuo scambio con Lenzima. L’istituto ha dato lavoro a molte donne (le prime operatrici assunte), e ai tanti uomini che edificarono nuovi reparti per nuove necessità. Quando un paesano stava male una suora si precipitava in soccorso. Un legame intimo, che faceva del paese e dell’istituto un’unica coesa comunità.