Martedì 27 febbraio 2018
ORE 07:00 I nuovi documentari (pt.97)

IL TORRENTE LENO
Il torrente Leno raccoglie le acque del bacino idrografico formato dalle valli di Terragnolo e di Vallarsa; sulle sponde di questo corso d'acqua, alla confluenza con la valle dell'Adige, è sorta Rovereto. Fondamentale è stato il Leno per lo sviluppo della città e della sua economia. Un documentario a cura di Lorenzo Pevarello.

ORE 09:00 La porta socchiusa (pt.4)

PICCOLE ITALIE
C’è una città nella città a Winterthur: è la città dell’immigrazione italiana, in via di sparizione, che aveva i suoi luoghi di aggregazione, svago, preghiera, iniziativa politica. Un’ancora alla quale aggrapparsi per chi veniva proiettato per la prima volta in un mondo nuovo. A cura di Mattia Pelli.

ORE 11:00 C'era una volta il paese nero (pt.3)

IL MINATORE
Giancarlo Erbì ci fa da guida tra i cunicoli della miniera di Blegny per spiegarci il mestiere del minatore. Le ricostruzioni allestite lungo le gallerie mostrano le difficoltà di questo lavoro, per cui molti trentini lasciarono il proprio paese. Un programma di Tommaso Pasquini.

ORE 11:15 Unitaria-mente (pt.3)

RENATO BALLARDINI
Avvocato e uomo politico rivano, Ballardini è una figura di riferimento nel panorama politico nazionale e locale. Attraverso la sua vicenda personale, da giovane partigiano a deputato impegnato nei diritti civili, riflette sulla complessità del nostro dopoguerra e dell’età contemporanea.

ORE 15:00 I nuovi documentari (pt.97)

IL TORRENTE LENO
Il torrente Leno raccoglie le acque del bacino idrografico formato dalle valli di Terragnolo e di Vallarsa; sulle sponde di questo corso d'acqua, alla confluenza con la valle dell'Adige, è sorta Rovereto. Fondamentale è stato il Leno per lo sviluppo della città e della sua economia. Un documentario a cura di Lorenzo Pevarello.

ORE 17:00 La porta socchiusa (pt.4)

PICCOLE ITALIE
C’è una città nella città a Winterthur: è la città dell’immigrazione italiana, in via di sparizione, che aveva i suoi luoghi di aggregazione, svago, preghiera, iniziativa politica. Un’ancora alla quale aggrapparsi per chi veniva proiettato per la prima volta in un mondo nuovo. A cura di Mattia Pelli.

ORE 20:30 Turisti Km0 (pt.5)

VAL DI NON LUOGHI MAGICI ALLA PORTATA DI TUTTI
Il tragitto comincia con il Canyon Rio Sass a Fondo. Si prosegue poi verso il Santuario di San Romedio, uno dei più caratteristici eremi d’Europa, che ospita nella sua area faunistica un bell'esemplare di orso. Ci si sposta poi vicino a Vigo di Ton, perché qui domina, incontrastato per bellezza e importanza, Castel Thun.

ORE 20:40 Bondone. Dalla funivia a Charly Gaul (pt.5)

LE MAGHE E GLI ALPEGGI
Il Bondone è sempre stato ben rappresentato dalle proprie malghe e dai rifugi in grado di accogliere i visitatori. Come sono cambiate e come si svilupperanno in futuro questi edifici? Con Raffaele Nardelli.

ORE 22:00 Turisti Km0 (pt.5)

VAL DI NON LUOGHI MAGICI ALLA PORTATA DI TUTTI
Il tragitto comincia con il Canyon Rio Sass a Fondo. Si prosegue poi verso il Santuario di San Romedio, uno dei più caratteristici eremi d’Europa, che ospita nella sua area faunistica un bell'esemplare di orso. Ci si sposta poi vicino a Vigo di Ton, perché qui domina, incontrastato per bellezza e importanza, Castel Thun.

ORE 22:10 Bondone. Dalla funivia a Charly Gaul (pt.5)

LE MAGHE E GLI ALPEGGI
Il Bondone è sempre stato ben rappresentato dalle proprie malghe e dai rifugi in grado di accogliere i visitatori. Come sono cambiate e come si svilupperanno in futuro questi edifici? Con Raffaele Nardelli.