Martedì 19 giugno 2018
ORE 07:00 I nuovi documentari (pt.109)

GIUSEPPE ZAMBERLETTI. IL PADRE DELLA PROTEZIONE CIVILE ITALIANA
Intervista a Giuseppe Zamberletti, padre della Protezione Civile nazionale, in cui racconta dal terremoto del Friuli fino al recente sisma del Centro Italia. E plaude all’organizzazione della Protezione Civile del Trentino. A cura di Paolo Tessadri.

ORE 07:15 I nuovi documentari (pt.110)

LA PROTEZIONE CIVILE TRENTINA
La Protezione Civile trentina si presenta. Il video racconta l’esercito di 13 mila volontari e professionisti che ogni giorno lavorano per la sicurezza dei trentini e del Trentino. Con interventi fuori regione e all’estero. #cuoregrandedeltrentino. A cura di Paolo Tessadri.

ORE 09:00 Il teatro siamo noi (pt.2)

MONTAGNE MIGRANTI
La produzione teatrale nel Trentino Alto Adige ha spesso incrociato negli anni le vicende storiche del territorio, portando in scena importanti frammenti di memorie locali. Un programma a cura di Claudia Gelmi.

ORE 11:00 Lezioni di storia. Seconda stagione (pt.5)

ANNA FOA - 1486 CABALA EBRAICA, CABALA CRISTIANA
Misticismo e magia. Durante l’Umanesimo la cultura cristiana si appropria della tradizione cabalistica ebraica facendone uno dei principali fondamenti del mito di un’antica sapienza comune tanto agli ebrei che ai cristiani.

ORE 15:00 I nuovi documentari (pt.109)

GIUSEPPE ZAMBERLETTI. IL PADRE DELLA PROTEZIONE CIVILE ITALIANA
Intervista a Giuseppe Zamberletti, padre della Protezione Civile nazionale, in cui racconta dal terremoto del Friuli fino al recente sisma del Centro Italia. E plaude all’organizzazione della Protezione Civile del Trentino. A cura di Paolo Tessadri.

ORE 15:15 I nuovi documentari (pt.110)

LA PROTEZIONE CIVILE TRENTINA
La Protezione Civile trentina si presenta. Il video racconta l’esercito di 13 mila volontari e professionisti che ogni giorno lavorano per la sicurezza dei trentini e del Trentino. Con interventi fuori regione e all’estero. #cuoregrandedeltrentino. A cura di Paolo Tessadri.

ORE 17:00 Il teatro siamo noi (pt.2)

MONTAGNE MIGRANTI
La produzione teatrale nel Trentino Alto Adige ha spesso incrociato negli anni le vicende storiche del territorio, portando in scena importanti frammenti di memorie locali. Un programma a cura di Claudia Gelmi.

ORE 20:30 L'ultimo anno 1917-1918 (pt.7)

STORIA DI UNA MOSTRA
Un allestimento espositivo richiede sempre una preparazione, un confronto, un dialogo tra professionalità e competenze diverse, ma tutte sinergicamente impegnate nel progetto, una rete di collaborazioni che mescola proficuamente gli aspetti storico-scientifici a quelli tecnico-realizzativi, più pratici e più materiali, ma non meno importanti e affatto secondari.

ORE 20:45 Fotoromanzo del '68 (pt.3)

OH DINO, OCCUPIAMO!
Alla fine del 1967 Sociologia dichiara lo stato di agitazione. Le contestazioni contro i docenti sono all'ordine del giorno ma la direzione decide di non intervenire. Tutti sanno che qualcosa sta per accadere ma nessuno immagina che verrà ricordato come il '68.

ORE 22:00 L'ultimo anno 1917-1918 (pt.7)

STORIA DI UNA MOSTRA
Un allestimento espositivo richiede sempre una preparazione, un confronto, un dialogo tra professionalità e competenze diverse, ma tutte sinergicamente impegnate nel progetto, una rete di collaborazioni che mescola proficuamente gli aspetti storico-scientifici a quelli tecnico-realizzativi, più pratici e più materiali, ma non meno importanti e affatto secondari.

ORE 22:15 Fotoromanzo del '68 (pt.3)

OH DINO, OCCUPIAMO!
Alla fine del 1967 Sociologia dichiara lo stato di agitazione. Le contestazioni contro i docenti sono all'ordine del giorno ma la direzione decide di non intervenire. Tutti sanno che qualcosa sta per accadere ma nessuno immagina che verrà ricordato come il '68.