Giovedì 19 luglio 2018
ORE 07:00 Le vite degli altri (pt.1)

ALDO GORFER, IL GIORNALISTA SCRITTORE
Aldo Gorfer era un ottimo giornalista e un formidabile scrittore che riuscì a far conoscere il Trentino e l’Alto Adige. Assieme al fotografo Flavio Faganello formarono un’accoppiata vincente: riuscirono a raccontare il Trentino attraverso immagini e parole. Un programma di Paolo Tessadri con Ivan Pavlović.

ORE 07:05 Storie in scatola. Sesta stagione (pt.6)

SCUOLA PRIMARIA SANZIO - TRENTO (Prima parte)
Nuove scatole e nuove storie per il programma realizzato con l'Area educativa della Fondazione Museo storico del Trentino. Le puntate sono l'ultima tappa di un percorso didattico in cui i ragazzi imparano cosa sono le fonti storiche e come lavorano gli storici.

ORE 09:00 Nuove cittadinanze e Trentino d'oggi (pt.1)

VAL DI FASSA. SILVANA PRADO
Silvana Prado, arrivata in Trentino dal Venezuela: cameriera durante le stagioni in Val di Fassa, con il sogno di fare la stilista. Nuove cittadinanze è un programma che racconta la storia dell'immigrazione nelle valli del Trentino. A cura di Victor Campero, Hugo Muñoz, Novella Benedetti, Veronica Pancheri, Carlo Cristoforetti, Marco Benvenuti, Giovanni Formilan.

ORE 11:00 Inquietudini del '500 (pt.5)

LE INNOVAZIONI TECNOLOGICHE DI JACOPO ACONCIO
In questa puntata l'intervista a Giovanni Maria Fara, professore associato presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Un programma a cura di Hermes Cavagnini, in collaborazione con Paola Giacomoni, Università di Trento e Comune di Ossana.

ORE 15:00 Le vite degli altri (pt.1)

ALDO GORFER, IL GIORNALISTA SCRITTORE
Aldo Gorfer era un ottimo giornalista e un formidabile scrittore che riuscì a far conoscere il Trentino e l’Alto Adige. Assieme al fotografo Flavio Faganello formarono un’accoppiata vincente: riuscirono a raccontare il Trentino attraverso immagini e parole. Un programma di Paolo Tessadri con Ivan Pavlović.

ORE 15:05 Storie in scatola. Sesta stagione (pt.6)

SCUOLA PRIMARIA SANZIO - TRENTO (Prima parte)
Nuove scatole e nuove storie per il programma realizzato con l'Area educativa della Fondazione Museo storico del Trentino. Le puntate sono l'ultima tappa di un percorso didattico in cui i ragazzi imparano cosa sono le fonti storiche e come lavorano gli storici.

ORE 17:00 Nuove cittadinanze e Trentino d'oggi (pt.1)

VAL DI FASSA. SILVANA PRADO
Silvana Prado, arrivata in Trentino dal Venezuela: cameriera durante le stagioni in Val di Fassa, con il sogno di fare la stilista. Nuove cittadinanze è un programma che racconta la storia dell'immigrazione nelle valli del Trentino. A cura di Victor Campero, Hugo Muñoz, Novella Benedetti, Veronica Pancheri, Carlo Cristoforetti, Marco Benvenuti, Giovanni Formilan.

ORE 20:30 Turisti Km0. Seconda stagione (pt.1)

TRENTO
Riparte Turisti Km0 e riparte da Trento in un viaggio alla scoperta delle Torri della città erette dalle famiglie nobili del capoluogo. Continueremo il nostro viaggio salendo al monumento dedicato a Cesare Battisti. Infine, spettacolari cascate di oltre 40 metri: è l’orrido di Ponte Alto, una delle più antiche attrazioni turistiche del capoluogo.

ORE 20:40 Smacafam (pt.1)

LORENZO BENONI
Lorenzo propone ai suoi ospiti una polenta davvero speciale. La polenta è infatti il piatto a lui più caro, perché gli ricorda il periodo antecedente all’apertura del suo maso. Quando era ancora un rudere, assieme alla moglie Maura, preparava questo tipico piatto trentino per grandi tavolate di amici.

ORE 22:00 Turisti Km0. Seconda stagione (pt.1)

TRENTO
Riparte Turisti Km0 e riparte da Trento in un viaggio alla scoperta delle Torri della città erette dalle famiglie nobili del capoluogo. Continueremo il nostro viaggio salendo al monumento dedicato a Cesare Battisti. Infine, spettacolari cascate di oltre 40 metri: è l’orrido di Ponte Alto, una delle più antiche attrazioni turistiche del capoluogo.

ORE 22:10 Smacafam (pt.1)

LORENZO BENONI
Lorenzo propone ai suoi ospiti una polenta davvero speciale. La polenta è infatti il piatto a lui più caro, perché gli ricorda il periodo antecedente all’apertura del suo maso. Quando era ancora un rudere, assieme alla moglie Maura, preparava questo tipico piatto trentino per grandi tavolate di amici.