Martedì 16 ottobre 2018
ORE 07:00 I nuovi documentari (pt.105)

ANGELO MOTT. UN RICORDO
Attraverso le parole e i ricordi della figlia Maria Pia Paola, si tratteggia la figura di Angelo Mott. Senatore eletto nel collegio di Pergine Valsugana ricoprì importanti incarichi di Governo, fornendo un fondamentale contributo all’istituzione del Ministero della Sanità. A cura di Lorenzo Pevarello.

ORE 09:00 Storie di qui venute da altrove (pt.4)

IL LAVORO
Sant’Ana e Sant’Olimpia: il lavoro come valore fondante della comunità, dalle fatiche nei campi all’avvento dell’industria moderna. Ascoltando i racconti dei discendenti dei migranti trentini in Brasile scopriamo il forte legame ancora presente con il nostro territorio e con le nostre tradizioni. Un programma a cura di Manu Gerosa.

ORE 11:00 Lezioni di storia. Seconda stagione (pt.6)

FRANCO FARINELLI - 1492 COLOMBO: CERCARE L'ORIENTE ATTRAVERSO L'OCCIDENTE
Colombo è il primo dei moderni perché è il primo ad applicare al mondo il modello cartografico con la pretesa che sia il mondo ad adeguarsi alla mappa e non viceversa.

ORE 15:00 I nuovi documentari (pt.105)

ANGELO MOTT. UN RICORDO
Attraverso le parole e i ricordi della figlia Maria Pia Paola, si tratteggia la figura di Angelo Mott. Senatore eletto nel collegio di Pergine Valsugana ricoprì importanti incarichi di Governo, fornendo un fondamentale contributo all’istituzione del Ministero della Sanità. A cura di Lorenzo Pevarello.

ORE 17:00 Storie di qui venute da altrove (pt.4)

IL LAVORO
Sant’Ana e Sant’Olimpia: il lavoro come valore fondante della comunità, dalle fatiche nei campi all’avvento dell’industria moderna. Ascoltando i racconti dei discendenti dei migranti trentini in Brasile scopriamo il forte legame ancora presente con il nostro territorio e con le nostre tradizioni. Un programma a cura di Manu Gerosa.

ORE 20:30 L'ultimo anno 1917-1918 (pt.3)

LA METAMORFOSI DELLA GUERRA
Per mobilitare la società e convincere i soldati della necessità di uccidere il nemico, governi e apparati propagandistici demonizzano l'avversario dipingendolo come barbaro e animale. In realtà, la guerra risveglia istinti primordiali che trasformano gli stessi soldati in «belve assetate di sangue». Un programma di Lorenzo Gardumi.

ORE 20:40 Fotoromanzo del '68 (pt.2)

VIETNAM VIETNAM
Ottobre 1966, gli studenti occupano la facoltà di Sociologia a Trento: è la prima frizione tra la direzione e il corpo studentesco. Gli studenti sentono di avere voce nell'imminente stesura del piano di studi. Cioè dei corsi e degli esami necessari per arrivare alla laurea.

ORE 22:00 L'ultimo anno 1917-1918 (pt.3)

LA METAMORFOSI DELLA GUERRA
Per mobilitare la società e convincere i soldati della necessità di uccidere il nemico, governi e apparati propagandistici demonizzano l'avversario dipingendolo come barbaro e animale. In realtà, la guerra risveglia istinti primordiali che trasformano gli stessi soldati in «belve assetate di sangue». Un programma di Lorenzo Gardumi.

ORE 22:10 Fotoromanzo del '68 (pt.2)

VIETNAM VIETNAM
Ottobre 1966, gli studenti occupano la facoltà di Sociologia a Trento: è la prima frizione tra la direzione e il corpo studentesco. Gli studenti sentono di avere voce nell'imminente stesura del piano di studi. Cioè dei corsi e degli esami necessari per arrivare alla laurea.