Mercoledì 12 dicembre 2018
ORE 07:00 Che storia la storia (pt.5)

GIAMBATTISTA UNTERVEGER
È stato il primo fotografo stabile di Trento: appassionato di montagna, Giovanni Battista Unterveger scatta le prime vedute delle Dolomiti. Le sue sono immagini bellissime che arriveranno fino in America. Tocca ai malcapitati passanti per le vie di Trento ricostruirne la biografia personale e l'avventura artistica.

ORE 09:00 Città fortezza. Trento 1915-1918 (pt.4)

STORIE DI CHI DEVE RIMANERE
Un terzo degli abitanti di Trento, circa 10.000 persone, rimane in città dopo l'evacuazione del maggio 1915. Un gruppo composto da famiglie abbienti e da professionisti e artigiani che le autorità militari ritengono indispensabili per far funzionare la città. A cura di Elena Tonezzer.

ORE 11:00 Smacafam (pt.2)

ANNA TONONI TRANQUILLINI
Anna prepara la “mosa”. Un piatto semplice, come la sua cara zia. Riaffiorano i ricordi dei momenti spensierati in Val di Non durante la sua infanzia. Una serie diretta da Anna Bressanini e Martin Alan Tranquillini (Will o Wisp).

ORE 11:10 Storie in scatola. Sesta stagione (pt.14)

SCUOLA PRIMARIA SAVIO - TRENTO (Prima parte)
Nuove scatole e nuove storie per il programma realizzato con l'Area educativa della Fondazione Museo storico del Trentino. Le puntate sono l'ultima tappa di un percorso didattico in cui i ragazzi imparano cosa sono le fonti storiche e come lavorano gli storici.

ORE 15:00 Che storia la storia (pt.5)

GIAMBATTISTA UNTERVEGER
È stato il primo fotografo stabile di Trento: appassionato di montagna, Giovanni Battista Unterveger scatta le prime vedute delle Dolomiti. Le sue sono immagini bellissime che arriveranno fino in America. Tocca ai malcapitati passanti per le vie di Trento ricostruirne la biografia personale e l'avventura artistica.

ORE 17:00 Città fortezza. Trento 1915-1918 (pt.4)

STORIE DI CHI DEVE RIMANERE
Un terzo degli abitanti di Trento, circa 10.000 persone, rimane in città dopo l'evacuazione del maggio 1915. Un gruppo composto da famiglie abbienti e da professionisti e artigiani che le autorità militari ritengono indispensabili per far funzionare la città. A cura di Elena Tonezzer.

ORE 20:30 Pioniere (pt.5)

NULLA È SCONTATO. LICIA PASQUALETTI
Lo studio come strumento, il lavoro come riscatto: questa è Licia Pasqualetti. Con eleganza e grazia, unite a una tenacia ferrea, la sua vita professionale cresce con l’ampliamento dei diritti delle lavoratrici, grazie alla sua forza personale e alle lotte sindacali collettive. Senza mai dimenticare l’amato Mozart.

ORE 22:00 Pioniere (pt.5)

NULLA È SCONTATO. LICIA PASQUALETTI
Lo studio come strumento, il lavoro come riscatto: questa è Licia Pasqualetti. Con eleganza e grazia, unite a una tenacia ferrea, la sua vita professionale cresce con l’ampliamento dei diritti delle lavoratrici, grazie alla sua forza personale e alle lotte sindacali collettive. Senza mai dimenticare l’amato Mozart.