Martedì 19 gennaio 2021
ORE 07:30 Visioni 2020 (pt.3)

VIGNAIOLI DI MONTAGNA, DAL CAUCASO ALLE ALPI. Al centro della terza puntata è il paese ospite di quest’edizione del Festival, e cioè la Georgia: si parla nello specifico di viticoltura di montagna con il professore di viticoltura Attilio Scienza, il vignaiolo friulano Josko Gravner e il ricercatore Alberto Janes.

ORE 07:50 Mappe. Geografie dal passato (pt.3)

UN FUTURO SICURO CON LE CARTE IDRAULICHE. In passato le acque hanno rappresentato una minaccia per il territorio trentino e ancora oggi devono essere attentamente controllate e regolate. Grazie alle carte idrauliche del passato possiamo pianificare un futuro più sicuro e sostenibile.

ORE 09:00 Donne di montagna (pt.2)

FRANCA BERTOLDI E MARISA PERGHER. L'unico telefono del paese era installato nel bar di Franca, punto di riferimento per incontri e comunicazioni; Marisa è cresciuta qui, tra chiacchiere e tazzine da caffè, vedendo le donne del paese far capolino inizialmente solo dalla porta sul retro. Franca e Marisa hanno visto cambiare il mondo da dietro il bancone del bar.

ORE 11:00 Tra est e ovest. Berlino 1989 (pt.3)

VISTO DA QUI. In questa puntata il giornalista Raffaele Crocco intreccia gli eventi del 1989 con la rappresentazione che ne diedero i media, in particolare il servizio pubblico italiano, e con la reazione dei politici di casa nostra. Un programma di Sara Zanatta.

ORE 11:15 Storia.Edu (pt.15)

LA BERLINO DIVISA. Una breve analisi sulla Berlino all'indomani della seconda guerra mondiale e fino alla costruzione del muro che avrebbe diviso la città per 28 anni

ORE 15:30 Visioni 2020 (pt.3)

VIGNAIOLI DI MONTAGNA, DAL CAUCASO ALLE ALPI. Al centro della terza puntata è il paese ospite di quest’edizione del Festival, e cioè la Georgia: si parla nello specifico di viticoltura di montagna con il professore di viticoltura Attilio Scienza, il vignaiolo friulano Josko Gravner e il ricercatore Alberto Janes.

ORE 15:50 Mappe. Geografie dal passato (pt.3)

UN FUTURO SICURO CON LE CARTE IDRAULICHE. In passato le acque hanno rappresentato una minaccia per il territorio trentino e ancora oggi devono essere attentamente controllate e regolate. Grazie alle carte idrauliche del passato possiamo pianificare un futuro più sicuro e sostenibile.

ORE 17:00 Donne di montagna (pt.2)

FRANCA BERTOLDI E MARISA PERGHER. L'unico telefono del paese era installato nel bar di Franca, punto di riferimento per incontri e comunicazioni; Marisa è cresciuta qui, tra chiacchiere e tazzine da caffè, vedendo le donne del paese far capolino inizialmente solo dalla porta sul retro. Franca e Marisa hanno visto cambiare il mondo da dietro il bancone del bar.

ORE 21:00 Settanta. Quando il personale era politico (pt.7)

LA CULTURA È CONTRO. La controcultura esprime il disagio dei giovani a stare dentro un mondo fatto di ideologie per le masse. Le avanguardie usano nuove forme di linguaggio che criticano il potere esaltando il privato.

ORE 21:20 Storia in 5 mosse. Seconda stagione (pt.3)

DALL'ARATRO ALLA FABBRICA. LA PRIMA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. Cinque mosse per raccontare la prima rivoluzione industriale, il più grande cambiamento nel metodo di lavoro dell'uomo dalla nascita dell’agricoltura.

ORE 22:30 Settanta. Quando il personale era politico (pt.7)

LA CULTURA È CONTRO. La controcultura esprime il disagio dei giovani a stare dentro un mondo fatto di ideologie per le masse. Le avanguardie usano nuove forme di linguaggio che criticano il potere esaltando il privato.

ORE 22:50 Storia in 5 mosse. Seconda stagione (pt.3)

DALL'ARATRO ALLA FABBRICA. LA PRIMA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. Cinque mosse per raccontare la prima rivoluzione industriale, il più grande cambiamento nel metodo di lavoro dell'uomo dalla nascita dell’agricoltura.