23:23

Novant’anni fa Erminio Faustini lascia Grumes per trovare lavoro nelle miniere di ferro della Lorena. Dopo di lui molti suoi compaesani hanno seguito questa strada: alcuni sono poi tornati, altri sono rimasti in Francia. Il risultato è un incrocio di memorie, di racconti di emigrazione e lavoro. Elena Tonezzer, curatrice del programma, affronta questo tema con Tommaso Pasquini.

22:36

Un nuovo ciclo di REC per scoprire come la storia incontra la memoria dalla voce dei protagonisti. Raccogliere le ricette della cucina popolare dei paesi di Primiero significa confrontarsi con le parole dei testimoni ma anche con la gestualità del ‘fare’. Il risultato è un mondo alimentare fatto di gesti, aneddoti e ricordi degli anni cinquanta e sessanta del XX secolo.

24:47

Un nuovo ciclo di REC per scoprire come la storia incontra la memoria dalla voce dei protagonisti. La Michelin di Trento è stata per molti decenni il simbolo dell’industrializzazione del Trentino. Lo stabilimento ha chiuso ed è stato poi demolito, ma la raccolta delle memorie delle persone che vi hanno lavorato ne perpetua la vita.

25:41

Un nuovo ciclo di REC per scoprire come la storia incontra la memoria dalla voce dei protagonisti. Agli abitanti del Klondike è stato chiesto di raccontare non il passato ma la loro quotidianità, mentre la storia riemerge dalle pagine del diario dei fratelli Boldrini, che avevano lasciato il Trentino per tentare la corsa all’oro nel 1898.

20:27

Un nuovo ciclo di REC per scoprire come la storia incontra la memoria dalla voce dei protagonisti. Nel 1956 una frana si abbatte sul paese di Zambana. Come ricordano i testimoni quei giorni, che hanno determinato l’allontanamento dalle case in cui erano nati e segnato per sempre le loro vite? Elena Tonezzer affronta il tema con Lorenzo Pevarello.

22:32

Cosa succede quando i registi intervistano i testimoni del passato? È la domanda attorno a cui ruota il nuovo ciclo di REC: sei puntate, sei interviste per scoprire come la storia incontra la memoria dalla voce dei protagonisti. Nella prima puntata Elena Tonezzer parla con Valentina Miorandi di “Ricordi operai”.

26:43
La storia delle istituzioni si basa di solito solo su documenti scritti, conservati negli archivi. Ma le istituzioni sono fatte anche di persone. Questo accade anche con la fondazione della Facoltà di sociologia di Trento. Elena Tonezzer incontra Andrea Giorgi per affrontare la storia di quegli anni dal punto di vista dei ricordi dei protagonisti di allora.
31:16
L'infanzia è spesso ricordata come felice, spensierata, complice anche il passare del tempo che abbellisce i ricordi e tende a far dimenticare gli aspetti peggiori. Ma l'infanzia di montagna è stata anche lavoro e povertà. Elena Tonezzer ne parla con Quinto Antonelli per farsi raccontare come è andato l'incontro con i bambini di ieri.
24:56
Nel maggio del 1945 un gruppo di soldati tedeschi in ritirata compie una strage di civili in val di Fiemme. Si apre una ferita terribile, che continua anche nella memoria della popolazione tra chi attribuisce la responsabilità ai partigiani e chi ai nazisti. Elena Tonezzer incontra Lorenzo Gardumi, che ha intervistato i sopravvissuti a questa vicenda.
26:8
Quando si immagina la cooperazione trentina si pensa ad una realtà composta da tanti tipi di attività e persone. In realtà questa eterogeneità è stata limitata perché fino a pochi anni fa le donne ne erano quasi escluse. Elena Tonezzer affronta questo tema con Alberto Ianes per scoprire con la sua guida la voce e le storie delle poche protagoniste femminili.