2:14
Centovent'anni: tanto dura la storia dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana. Inaugurato nel 1882, viene chiuso ufficialmente nel 2002. Il ricovero spesso dipende da condizioni di grave emarginazione sociale.
2:47
Centovent'anni: tanto dura la storia dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana. Inaugurato nel 1882, viene chiuso ufficialmente nel 2002. Le vicende documentate nelle cartelle cliniche sembrano suggerire la consapevolezza da parte dei pazienti di quanto sta accadendo al loro corpo e alla loro mente.
2:24
Centovent'anni: tanto dura la storia dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana. Inaugurato nel 1882, viene chiuso ufficialmente nel 2002. In ospedale psichiatrico non approdano solo individui affetti da disturbi psichici. Le cartelle cliniche raccontano anche di epilettici o individui affetti da altri disturbi fisici riconducibili all’alterazione del sistema nervoso.
2:38
Centovent'anni: tanto dura la storia dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana. Inaugurato nel 1882, viene chiuso ufficialmente nel 2002. Una grave situazione personale, il senso di colpa, un intimo sentimento d’inadeguatezza, spingono talvolta verso scelte estreme.
2:22
Centovent'anni: tanto dura la storia dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana. Inaugurato nel 1882, viene chiuso ufficialmente nel 2002. Le testimonianze annotate nelle cartelle cliniche dei pazienti fanno emergere anche un legame fra emigrazione e disagio psichico.
2:38
Centovent'anni: tanto dura la storia dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana. Inaugurato nel 1882, viene chiuso ufficialmente nel 2002. Le cartelle cliniche e le narrazioni personali dei pazienti in esse raccolte alzano il velo su condizioni di vita precarie, segnate da stenti, privazioni di ogni genere e da problemi relazionali all’interno e all’esterno della famiglia.
2:26
Centovent'anni: tanto dura la storia dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana.
2:41
Centovent'anni: tanto dura la storia dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana. Inaugurato nel 1882, viene chiuso ufficialmente nel 2002. La sofferenza del disagio o della malattia mentale irrompe improvvisamente nella quotidianità, altera le percezioni, acuisce gli stati d’ansia, accresce le inquietudini.
2:27
2002. Gigliola Cinquetti versa circa 140.000 lettere al Museo storico.Una straordinaria documentazione, la testimonianza di un periodo di grandi e contraddittori mutamenti: economici, sociali, linguistici. Ideazione e selezione testi: Elena Tonezzer. Regia: Mariano De Tassis. Montaggio e grafica: Marco Benvenuti. Supervisione artistica: Micol Cossali. Coordinamento di produzione: Alice Manfredi.
2:16
2002. Gigliola Cinquetti versa circa 140.000 lettere al Museo storico.Una straordinaria documentazione, la testimonianza di un periodo di grandi e contraddittori mutamenti: economici, sociali, linguistici. Ideazione e selezione testi: Elena Tonezzer. Regia: Mariano De Tassis. Montaggio e grafica: Marco Benvenuti. Supervisione artistica: Micol Cossali. Coordinamento di produzione: Alice Manfredi.