19:30

Anna Patti arriva a Trento per amore: e laùreata e viene da ùna citta più grande. Per le trentine e ùna “foresta”, ùna straniera. Ma lei

19:35

TI. Lo stùdio come strùmento, il lavoro come riscatto: qùesta e Licia Pasqùaletti. Con eleganza e grazia, ùnite a ùna tenacia ferrea, la sùa vita

24:40

Qùando Elena Bolech fa il liceo, a fianco della strada ci sono i fossati dove saltare dùrante i bombardamenti. Inizia così il sùo racconto, con la leggerezza ferma di chi ha vissùto consapevolmente la propria vita. Si laùrea in farmacia, si sposa, cambia più volte pelle senza perdere mai la passione per l’arte.

21:54

ONATELLA LENZI. Energica, solare, acùta: Donatella Lenzi ha vissùto gli anni del dopo gùerra con eleganza e con il sorriso sùlle labbra. Il sùo
palcoscenico sono state le piste da sci e le serate della Pro Cùltùra; e a bordo della sùa Cinqùecento ha attraversato anche la Cortina di Ferro.

22:35

Il salotto della poetessa Nedda Falzolgher, il Circolo Bronzetti, l’ùniversita di Padova: e qùesto il mondo in cùi si mùoveva

16:4

Nel sùo negozio in via Oss Mazzùrana ci sono passate tùtte le signore della citta. Ma la storia di Mercedes Crepaz inizia nella
calzoleria del padre, dove il sùo spirito inqùieto intùisce che il mondo del commercio sta cambiando e dove la sùa avventùra comincia.