9:13

#trento1919 #pace #museostorico #historylab Il 31 ottobre 1918 un gruppo di esponenti della borghesia di Trento si riunisce per dare un governo provvisorio alla città. Quattro giorni dopo l'esercito italiano arriva nel capoluogo e issa, per la prima volta, il tricolore sulle torri cittadine e sul Buonconsiglio.

10:30

#trento1919 #pace #museostorico #historylab Gli storici locali da tempo parlano di “popolo scomparso” per indicare le vicende subite dalla popolazione trentina durante la Grande Guerra. Più di 100.000 persone sono state sradicate dalle proprie case, come arruolati o profughi, e con la fine del conflitto vogliono tornare in Trentino.

9:30

#trento1919 #pace #museostorico #historylab Durante il primo conflitto mondiale, gran parte delle piccole industrie e dei laboratori artigianali di Trento è stata abbandonata o requisita dai militari. Nel 1919 la situazione economica rimane grave, anche se le ostilità sono terminate.

10:29

#trento1919 #pace #museostorico #historylab Dopo l'armistizio il sistema fognario è al collasso, e la nuova amministrazione comunale lavora per ripulire le strade dalle immondizie ammassate ovunque. L'assistenza sanitaria di base è erogata dai medici militari ma a destare preoccupazione sono soprattutto le malattie infettive, tra cui la Spagnola.

10:2

#trento1919 #pace #museostorico #historylab Nel maggio 1915 la stampa libera era stata abolita: con la fine della guerra finalmente ritornano nelle edicole trentine i giornali locali. Anche le associazioni, chiuse nel 1915, possono risorgere nel nuovo contesto del Regno d'Italia.

10:51

#trento1919 #pace #museostorico #historylab Nel dicembre 1918 riapre la prima scuola cittadina, il ginnasio, seguito a ruota nei mesi successivi da tutte le altre. Molti edifici sono ristrutturati velocemente e nuove classi inaugurate. Il 20 luglio 1919 Luigi Credaro viene nominato Commissario civile della Venezia Tridentina, nel Regno d'Italia.

9:59

#trento1919 #pace #museostorico #historylab L'armistizio del 3 novembre 1918 con l'Austria-Ungheria prevede la smobilitazione totale dell’esercito austroungarico e il suo ritiro a nord della linea del Brennero; nel 1920, Trentino e Alto Adige sono ufficialmente annessi all'Italia.

9:36

#trento1919 #pace #museostorico #historylab Il 1919 per il Trentino non è solo l'anno della pace ma rappresenta anche l’inizio di una fase nuova, inedita, all'interno del Regno d'Italia. Trento, assieme a Trieste, divengono città simbolo di questo nuovo periodo storico così a lungo atteso e ricercato dalla propaganda politica del Regno.