10:13

Questo viaggio a km0 ci porta in Val di Non, valle famosa per l’agricoltura e per le sue mele note in tutto il mondo. Il tragitto comincia andando alla scoperta di uno spettacolo naturale di incomparabile bellezza, il Canyon Rio Sass a Fondo.

10:28

Al cospetto delle Dolomiti si trova il comune di Cavalese. Da qui inizia il viaggio di questa puntata di Turisti km0. Nella parte alta della cittadina si scopre il Palazzo della Magnifica Comunità, a fianco del quale si innalza la Torre Civica. Ci si incammina quindi verso la Foresta dei Violini di Paneveggio.

29:45

La serie restituisce scorci di un tempo che non c'è più attraverso le voci di tredici persone anziane del paese. I protagonisti di questa puntata sono Vilma Perghem e Saverio Gasperotti che raccontano la loro vita e i loro ricordi. A cura di Micol Cossali, in collaborazione con Associazione Castel Barco, Movimento Anziani e Pensionati Pomarolo.

34:19

In questa puntata i ricordi di Francesco Gasperotti e Eleonora Vicentini. A cura di Micol Cossali, in collaborazione con Associazione Castel Barco, Movimento Anziani e Pensionati Pomarolo. Con il finanziamento della Fondazione Caritro e del Comune di Pomarolo.

34:13

L'infanzia e la gioventù tra i lavori in campagna e le bestie, l'esperienza della guerra, poi l'emigrazione e il lavoro. Tredici persone anziane del paese raccontano la loro vita e i loro ricordi, le ultime testimonianze di un tempo che non c'è più. In questa puntata i protagonisti sono Carlo Adami e Anna Vescovi.

31:50

Prima della costruzione dell'autostrada negli anni '60, esisteva un altro paese affacciato sull'Adige. Francesco Maffei e Anna Galvagni ci guidano in un viaggio nella memoria attraverso i ricordi della loro infanzia a Chiusole. A cura di Micol Cossali, in collaborazione con Associazione Castel Barco, Movimento Anziani e Pensionati Pomarolo.

26:4

Giulietta Maffei, Pia Marta Pedrotti e Valerio Pedrotti sono i protagonisti della prima puntata di “I nostri anni a Pomarolo”. Raccontano la loro infanzia e gioventù a Savignano, quando solo un sentiero collegava il paese alla valle. Poi il lavoro alla masera tabacchi e, per Valerio, l'emigrazione in Svizzera in cerca di lavoro.

21:36

La storia del diritto e dei sistemi penali rappresenta una parte fondamentale della storia di un territorio, perché investe e coinvolge molteplici aspetti: il controllo della società, la repressione della criminalità, il rapporto dei cittadini con la giustizia ed il potere giudiziario.

21:55

In Italia le trasmissioni radiofoniche iniziano il 6 ottobre 1924, quando il regime fascista, in seguito alle pressioni dell'allora capo del ministero delle Comunicazioni Costanzo Ciano, dà vita all'Uri (Unione radiofonica italiana), alla quale viene data la concessione per le trasmissioni in regime di monopolio.

24:5

Puntata biografica di ABC dedicata a quello che è probabilmente il personaggio trentino più noto in Italia e non solo. La figura a tutto tondo di Alcide De Gasperi emerge – anche nei sui tratti meno conosciuti – nel dialogo tra il direttore della Fondazione Museo storico del Trentino Giuseppe Ferrandi e il direttore della Fondazione De Gasperi Marco Odorizzi.