23:39
Nella mura dell'ospedale psichiatrico di Pergine si sono intrecciate per più di 100 anni storie di malattia, di cura, di segregazione e di lavoro. Nel 2002 la struttura ha chiuso ed è diventata un oggetto di studio. Elena Tonezzer parla con Rodolfo Taiani della storia dell'istituto di Pergine e dell'incontro con la memoria di chi vi ha lavorato.
28:21
Gli anni '70 del Novecento hanno visto la crescita del protagonismo femminile in Italia e in Trentino. Un processo di autonomia non semplice, che ha dovuto fare i conti con abitudini ataviche. Elena Tonezzer incontra Micol Cossali per affrontare il tema grazie alle voci di tante donne trentine che hanno vissuto prima e dopo quella trasformazione.
28:11
Nella primavera del 2012 per sette settimane, tante quante sono le frazioni di Taio in val di Non, sono stati incontrati gli anziani e raccolte ventisei interviste. Ne esce un racconto corale che parla di lavoro, di luoghi e abitudini passate e presenti. Elena Tonezzer incontra Anna Sarcletti per parlare di questa ricerca e dei suoi risultati.
19:42

Se si cammina in piazza Dante a Trento, oggi si possono contare undici monumenti. A questo luogo e alle vicende che hanno portato alla realizzazione delle opere è dedicata la mostra "Un parco di storie". Alice Manfredi intervista la curatrice Elena Tonezzer e l'architetto Fabio Campolongo. Oblò è un magazine sui linguaggi della storia con un'attenzione particolare al web.

17:54

Alla Manifattura Tabacchi di Rovereto ha lavorato almeno un membro di quasi ogni famiglia della zona. La storia di questa fabbrica è narrata in un documentario dalla voce di tredici donne. Alice Manfredi intervista la regista Micol Cossali e la ricercatrice Annalisa Murgia. Oblò è un magazine sui linguaggi della storia con un'attenzione particolare al web.

15:38

Vita quotidiana e grandi avvenimenti: questo catturano le fotografie giornalistiche della metà del '900. Immagini rilette nell'esposizione "Istanti" ospitata a Le Gallerie. Alice Manfredi intervista Francesca Rocchetti, tra i curatori della mostra, e Roberto Bernardinatti, fotografo. Oblò è un magazine sui linguaggi della storia con un'attenzione particolare al web.

20:54
C'è una città nella città a Winterthur: è la città dell'immigrazione italiana, in via di sparizione, che aveva i suoi luoghi di aggregazione, svago, preghiera, iniziativa politica. Un'ancora alla quale aggrapparsi per chi veniva proiettato per la prima volta in un mondo nuovo. A cura di Mattia Pelli.
31:26
Giulio Pompermaier racconta l'incredibile liberazione di un amico dal lager di Fallersleben in Germania. Una vicenda di profonda amicizia ambientata durante la seconda guerra mondiale. "Io mi ricordo", attraverso la voce di alcuni testimoni che raccontano la loro storia di vita, restituisce un affresco del '900. Un programma a cura di Lorenzo Pevarello.
5:48
L'aquila Beppina abbandona piazza Dante, la birreria Forst si presenta completamente rimodernata mentre centinaia di zingari preparano i festeggiamenti per un grande matrimonio. Si tratta di una breve striscia di programmazione dedicata ad alcuni articoli di cronaca comparsi sul quotidiano l'Adige tra gli anni '50 e gli anni '70. A cura di Francesca Rocchetti.
4:8
I cedimenti della montagna distruggono paesi e costringono la popolazione ad abbandonare interi quartieri cittadini. Si tratta di una breve striscia di programmazione dedicata ad alcuni articoli di cronaca comparsi sul quotidiano l'Adige tra gli anni '50 e gli anni '70. A cura di Francesca Rocchetti.