11:24

Il gigante di Bezzecca è il protagonista di un nuovo appuntamento con l'history game del canale. Alto 2.60 metri, Bernardo gira il mondo in lungo e in largo incantando grandi e piccini con i suoi numeri di forza. Chiedono di incontrarlo anche Luigi XV di Borbone e Caterina II detta la Grande. 

11:13

Un nuovo personaggio e una biografia tutta da ricostruire insieme ai malcapitati passanti per le vie di Trento. Eusebio Chini è nato a Segno, in Val di Non, nel 1645 ed è considerato uno dei "padri fondatori dello Stato dell'Arizona"; inoltre è l'unico tirolese-italiano presente nel Famedio del Parlamento americano a Washington. 

12:7

È stato il primo fotografo stabile di Trento: appassionato di montagna, Giovanni Battista Unterveger scatta le prime vedute delle Dolomiti. Sono immagini bellissime che arriveranno fino in America. Tocca ai malcapitanti passanti per le vie di Trento ricostruirne la biografia personale e l'avventura artistica. Conduce Chiara Limelli, con la partecipazione di Nicola Sordo.

11:2

L’history game ambientato per le vie di Trento ha questa settimana per protagonisti Agostino e Carlo Perini. Il loro nome è legato indissolubilmente alla Statistica del Trentino, un’opera di 1500 pagine in cui si racconta il Trentino di metà Ottocento, una vera e propria miniera di notizie storico-geografiche, sociali e statistiche. 

10:16

In giro per le vie di Trento per far scoprire la storia di Tommaso Gar: bibliotecario dell'Università di Padova, prese parte ai moti del 1848-49 e fu inviato in missione diplomatica a Parigi,  dal governo provvisorio veneto.

10:55

La seconda puntata di questo history game per le vie cittadine è dedicata all’imprenditore e politico trentino Paolo Oss Mazzurana. Podestà di Trento per ben quattro volte favorì la crescita economica della città, con la creazione di infrastrutture come la centrale idroelettrica e le tramvie.

11:7

C'è una piazzetta a Trento dedicata al primo protagonista di Che storia la storia: Luigi Negrelli che visse nella prima metà dell'Ottocento e fu pioniere della ferrovia e ingegnere civile di levatura mondiale. È suo ad esempio il progetto per la realizzazione del Canale di Suez.

27:29

Nel 1962 apre a Trento l'Istituto superiore di Scienze Sociali. Nasce senza alcun riconoscimento giuridico, chi si iscrive non sa se dopo i quattro anni di studio avrà una laurea. È una scommessa al buio che attira una nuova generazione di studenti. Solo pochi anni dopo Trento sarà conosciuta come la città di Sociologia. Una serie ideata da Andrea Andreotti e prodotta da FilmWork.

15:56

L'anno prossimo festeggerà 18 anni, ha un nome che si rifà al leggendario paese di miniere e misteriosi tesori ed è animato da un gruppo di persone che amano la propria terra, le sue tradizioni.L'anno prossimo festeggerà 18 anni, ha un nome che si rifà al leggendario paese di miniere e misteriosi tesori ed è animato da un gruppo di persone che amano la propria terra, le sue tradizioni.

0:45
GENERAZIONE '68 SOCIOLOGIA, TRENTO, IL MONDO Una mostra della Fondazione Museo storico del Trentino Trento - Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale Fino al 15 dicembre 2018 Le parole, i colori, le speranze, le lotte di un'intera generazione.