10:19

Jerta Schir, classe 1938, campionessa di sci alpino assieme alla sorella Iolanda, partecipa alle Olimpiadi di Squaw Valley nel 1960, ai Campionati del Mondo di Badgastein del 1958 e a quelli di Chamonix del 1962. Una rubrica sulla storia dello sci a cura di Alessandro De Bertolini.

7:15

Tone Valeruz, classe 1951, è uno scialpinista, alpinista, guida alpina e maestro di sci italiano. È stato uno dei più forti praticanti dello sci estremo tra gli anni settanta e novanta, con più di 50 prime discese, effettuate sulle Alpi e su montagne extra-europee. Una rubrica sulla storia dello sci a cura di Alessandro De Bertolini.

8:37

Giorgio Vanzetta, classe 1959, nella disciplina dello sci nordico è l'atleta italiano più medagliato. Originario di Ziano di Fiemme, racconta la sua esperienza dalle prime competizioni fino ai successi olimpici degli anni '90. Una rubrica sulla storia dello sci a cura di Alessandro De Bertolini.

7:24

Carlo Segatta, storico animatore dell'associazionismo sportivo in Trentino, presidente del Gruppo Sportivo Marzola di Trento, punto di riferimento per generazioni di giovani non solo nel mondo dello sci alpino e dello sci nordico. Una rubrica sulla storia dello sci a cura di Alessandro De Bertolini.

8:20

Lino Nicolussi, classe 1930, tra i primi maestri di sci del Trentino e gestore dell'Albergo Nicolussi a Vason, racconta la storia del Monte Bondone dai primi impianti di risalita degli anni '50 fino alle moderne strutture di oggi. Una rubrica sulla storia dello sci a cura di Alessandro De Bertolini.

5:48
L'aquila Beppina abbandona piazza Dante, la birreria Forst si presenta completamente rimodernata mentre centinaia di zingari preparano i festeggiamenti per un grande matrimonio. Si tratta di una breve striscia di programmazione dedicata ad alcuni articoli di cronaca comparsi sul quotidiano l'Adige tra gli anni '50 e gli anni '70. A cura di Francesca Rocchetti.
4:8
I cedimenti della montagna distruggono paesi e costringono la popolazione ad abbandonare interi quartieri cittadini. Si tratta di una breve striscia di programmazione dedicata ad alcuni articoli di cronaca comparsi sul quotidiano l'Adige tra gli anni '50 e gli anni '70. A cura di Francesca Rocchetti.
20:54
C'è una città nella città a Winterthur: è la città dell'immigrazione italiana, in via di sparizione, che aveva i suoi luoghi di aggregazione, svago, preghiera, iniziativa politica. Un'ancora alla quale aggrapparsi per chi veniva proiettato per la prima volta in un mondo nuovo. A cura di Mattia Pelli.
31:26
Giulio Pompermaier racconta l'incredibile liberazione di un amico dal lager di Fallersleben in Germania. Una vicenda di profonda amicizia ambientata durante la seconda guerra mondiale. "Io mi ricordo", attraverso la voce di alcuni testimoni che raccontano la loro storia di vita, restituisce un affresco del '900. Un programma a cura di Lorenzo Pevarello.
6:12

Ex nazionale di sci alpino e giornalista, racconta il rapporto professionale e personale con Rolly Marchi poco dopo la sua scomparsa. Una rubrica sulla storia dello sci a cura di Alessandro De Bertolini.